Subscribe via RSS Feed Connettetevi su Instagram Connettetevi con Pinterest Connettetevi con Google Plus Le nostre immagini con Flickr Unisciti al nostro gruppo con Flickr Cerca su LinkedIn Unisciti al nostro LinkedIn Group Connettetevi su YouTube

L’ABBANDONATO – Una vallata magica, sconosciuta ai più.

Archiviato in Immagini da il giorno 22 Giugno 2018 0 Commenti • views: 2308

Scoperta per puro caso, e molta fortuna, qualche anno fa mentre facevo i prelievi dei campioni dei vini presso i produttori per conto della Camera di Commercio di Grosseto. I campioni servivano per le analisi e agli esami organolettici necessari per l’autorizzazione ai vini D.O.C. e D.O.C.G. della provincia di Grosseto.

Questa attività mi ha dato la possibilità di visitare i luoghi più disparati e dispersi dell’intera provincia di Grosseto. Molti a me sconosciuti, ma diversi anche ad altre persone.

Dobbiamo ricordare che la provincia di Grosseto è la più vasta di tutta la Toscana, mentre la popolazione totale di circa 225.000 determina una densità per km quadrato tra le più basse d’Italia: 49/kmq, al terzo posto in Italia dopo Nuoro con 37 e Aosta con 39.

È quindi probabile che ci siano zone sconosciute ai più, come proprio nel nostro caso.

Questa che segnalo a seguito di una foto messa sul mio Facebook di un prato con pecorelle al pascolo che pare più un quadro naif che una foto della Maremma non è stata sufficiente per far riconoscere la zona da nessuno. Nemmeno con la pubblicazione di altre foto del luogo.

La spiegazione è che questa splendida e incredibile vallata non è attraversata da strade di grande comunicazione. Il nome del luogo dice più di ogni altra descrizione: L’ABBANDONATO.

La mia fortunata scoperta avvenne proprio per un incarico di ritiro di campioni di vino presso l’Azienda Poderi Firenze, appunto in località l’Abbandonato. La bella azienda con una ventina di ettari di vigneti produce diverse qualità tra cui il Montecucco, Syrah, Ciliegio e Vermentino. Oltre alla cantina possiede una grande bella casa padronale  con Agriturismo  di alta qualità.

Per trovare questa famosa località si percorre la SP 18 Voltina e si prende il bivio ben indicato per l’Abbandonato.

Ammetto di esserci capitato in una giornata particolarmente felice, per cui scattai diverse foto con la mia Nikon che mi ha sempre accompagnato in queste missioni. Cominciai a fare foto già scendendo verso la vallata, preso com’ero da panorami mozzafiato. Sceso fino ad un gioioso ruscello feci altre foto, fino all’Agriturismo che resta su di una ben distinta collinetta. Arrivai alla cantina e dopo i prelievi mi misi a parlare con il cantiniere cosa che facevo sempre. Questa volta a maggior ragione! Fu parlando con lui che vidi davanti a noi quel prato con le pecore al pascolo. Corsi a prendere la Nikon e scattai diverse foto.

Altre le scattai poi nella strada di ritorno perché mi misi ad ammirare la varia natura dei terreni.

Aiutato dal fatto che arrivando c’era della nebbia e partendo un sole splendente, potei così riprendere situazioni completamente diverse della stessa località.

 

Pubblico anche una cartina presa da Google Earth per facilitare la localizzazione del sito.

Una località che credo valga la pena visitare da parte degli amanti della natura e della nostra incredibile provincia.

 

  

Riguardo l'Autore dell'articolo ()

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.